Benvenuto su www.dilontano.it
  Crea un account Home Argomenti Downloads Il tuo Profilo Scrivi articolo Email  
MENU
 Menu :
 Home
 Scrivi Articolo
 AvantGo
 Cerca
 Argomenti :
 Lista Utenti
 Politica
 Televisione
 Interviste
 Documenti
 Cinema
 Spettacolo
 Immagini
 Community :
 Feedback
 Passaparola
 Forums
 
 Web Links
 
 Statistiche :
 Statistiche Sito
 Top 10
 Documenti :
 Contenuti
 FAQ
 Recensioni
 Enciclopedia

 Che ora è? :
22:01:44
Data : 28-09-2022

Vecchi Articoli
Giovedý, 13 aprile
· IL PIACERE DI CHIAMARSI GIANCARLO
Martedý, 28 marzo
· EUROPA INCOSTITUZIONALE
Martedý, 21 marzo
· FAMILISMO GLANOUR
Lunedý, 13 marzo
· ANTIFASCISMO MILITANTE. MA DOV'╚ IL FASCISMO ?
Mercoledý, 01 marzo
· ''Siate ancora pi¨ napoletani di quanto siate mai stati''
Lunedý, 27 febbraio
· LO STATO DELLE COSE
Sabato, 17 dicembre
· ANALFABETISMO POLITICO
Giovedý, 15 dicembre
· L'ESTETICA Ė LA MADRE DELL'ETICA
· DOPO L'EURO, OLTRE KEYNES. IINTERVISTA A SERGIO CESARATTO
Domenica, 04 dicembre
· AMICI VICINI E LONTANI
Lunedý, 28 novembre
· ASINI FAMOSI...
Giovedý, 24 novembre
· TALK SHOW
Giovedý, 08 settembre
· CATTIVI MAESTRI E I FAN DI JOE COCKER
Domenica, 28 agosto
· IL PI┘ ITALIANO DEI TEDESCHI
Martedý, 09 agosto
· SERVI E PADRONI
Domenica, 07 agosto
· ADORNO, DA RILEGGERE SEMPRE...
· LA BAMBINA DI HIROSHIMA
· DONNA BIANCA SE NE VA E NULLA CAMBIER└...
Martedý, 05 luglio
· MILLE MODI DI PERDERE TEMPO
Domenica, 19 giugno
· CONDOTTIERI INATTENDIBILI
Mercoledý, 15 giugno
· INEDITO KEINESIANO
Mercoledý, 01 giugno
· GLI STRACCIONI DI OLIVIERO
Venerdý, 20 maggio
· PANNELLA
Giovedý, 05 maggio
· IL SISTEMA DE LUCA
Giovedý, 28 aprile
· IN ATTESA DI OSHO
Lunedý, 18 aprile
· ADESSO VINCE CHI NON VOTA (E NON E' VOTATO)
Sabato, 16 aprile
· MICHELE SERRA: un intellettuale 'di sinistra' pagato per tormentarsi invano.
Giovedý, 14 aprile
· VOTO SI' NON FOSSE ALTRO CHE PER DISGUSTO
Sabato, 19 marzo
· CONTRADDIZIONI IN SENO AL POPOLO (II)
Giovedý, 03 marzo
· FRAMMENTI DI STORIA
Domenica, 28 febbraio
· PRIORIT└
Mercoledý, 24 febbraio
· ECO E JOBS
Mercoledý, 17 febbraio
· QUELLO CHE I 'SINISTRATI' NON SANNO E NON VOGLIONO SAPERE
Sabato, 13 febbraio
· SPIRITO SANTO.
Domenica, 07 febbraio
· LA PELLE DURA DELLO SCERIFFO.
· QUADRETTI
Sabato, 06 febbraio
· 'Un bel dý vedremo'
Mercoledý, 27 gennaio
· DALLO STATO SOCIALE CAPITALISTICO ALLO STATO DEL CAPITALE
Martedý, 12 gennaio
· IL PRONIPOTE PERVERSO DELLO ZIO TOM
Domenica, 08 novembre
· E' SOLO QUESTIONE DI NASO
Mercoledý, 21 ottobre
· FORMAZIONI PREDARTORIE E CAPITALISMO FONDATO SULL'ESCLUSIONE
Lunedý, 07 settembre
· LA RESA DEI CONTI CON LA STORIA
Giovedý, 13 agosto
· L'AMORE AL TEMPO DELLE BANCHE
Lunedý, 20 luglio
· LA ROVINA DELL'EURO
Lunedý, 06 luglio
· E' SOLO L'INIZIO.
Giovedý, 02 luglio
· IL PIEDE SUL COLLO DEI PIGS
Martedý, 30 giugno
· FORSE SI CHIAMA COLONIALISMO
Lunedý, 29 giugno
· SONO SOLO AFFARI
Lunedý, 15 giugno
· OBAMA, COME O PEGGIO DI BUSH
Martedý, 02 giugno
· IL MIO VOTO VALE (SOLO) UNO.

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno i servizi offerti.

UOMINI E TOPI (in difesa dei topi)

Sempre a proposito di immigrati: la miseria e il bisogno sono categorie da respingere e cancellare "mentalmente". L'accattone non esiste. Ai semafori e per strada si finge di non vederlo; anzi la finzione è tanto interiorizzata che non lo si vede e basta. Eppure, anche un cenno di scontento, di umana insofferenza nei confronti del secondo o terzo questuante della mattina sarebbe già un atto di carità cristiana: per altro, a costo zero. Un riconoscimento della sua esistenza - se pure in veste di mendicante seccatore -, dotato anche lui di un'anima e quindi di una superiore dignità, e perciò diverso da una scarpa, un semaforo, un topo di passaggio. In coerenza con la lotta ai pezzenti, il caso comico del Sindaco di Salerno che di giorno sbaracca campi nomadi e di notte sistema luminarie natalizie per il Corso. Due link sul romanzo di John Steinbeck "Uomini e topi". (Angor - B.S. - Salerno - 11/11/07)

Su Repubblica dell'altro ieri è comparso un intervento di Adriano Sofri sulla condizione dell'uomo "invisibile", l'uomo “topo”scaraventato nell'abisso della miseria assoluta, ridotto alla condizione materiale dei roditori in una società che appunto non "vede", nemmeno a scopo precauzionale e di autotutela. Abiette condizioni esistenziali moltiplicate e ammassate a ridosso e all'interno di città grandi e piccole, non percepite, anzi "respinte" mentalmente dal cittadino medio come dal politico che dovrebbe essere il principale custode e responsabile della cosa pubblica. Non “vedere” il misero accattone che chiede l'elemosina al di là del vetro sigillato della propria macchina, lungo i marciapiede o in ginocchio all'ingresso di un ufficio pubblico è la prassi del cittadino medio: laddove una manifestazione di scontento, di umana insofferenza sarebbe già un atto di carità cristiana, per altro, a costo zero. Un riconoscimento dell'esistenza anche del mendicante, che, sicuramente, per quel che ci insegna il nobile occidente cristiano, avrà pure un'anima, se pure extra comunitaria.
Ma a ben vedere chi sono i topi? Gli uomini ridotti ad una vita bestiale e invisibile, oppure coloro che di fronte al più radicale bisogno del proprio simile decidono di non vedere, sebbene condizioni di vita tanto inaccettabili ci vengono sbattute in faccia tutti i giorni?
E non meritano epiteti similari o peggiori coloro che invocano le maniere forti, ignorando l'elementare principio per cui la legittimazione all'uso della forza non può prescindere dalla profonda consapevolezza delle proprie ragioni.
Ora, in nome della lotta al terrorismo si possono anche convincere gli Italiani a combattere una mezza guerra in Afganistan. Ma una guerra crudele contro i diseredati chi è capace di condurla fino alle estreme conseguenze, tolto l'onorevole Borghezio e qualche altro suo simile?
Certo, in ossequio alla lotta ai poveracci intrapresa da molti, ci sono anche i comici alla Enzo De Luca – sindaco di Salerno, tuttora iscritto e dirigente del PD - che la mattina sgombera baracche di clandestini e la sera sistema costose luminarie natalizie...
Ma poi, perchÚ prendersela con il topo, un animale sì un pò sgradevole, ma pure socialmente evoluto, certamente più di certuni energumeni che ci tocca di incontrare tutti i giorni: un topo è disposto al suicidio pur di salvare la propria comunità... (ankor 11/11/07)

Uomini e topi di John Steinbeck


Uomini e topi su Wikipedia


 
Links Correlati
· Inoltre Politica
· News by dilontan


Articolo più letto relativo a Politica:
PRE-NAZISMO


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Discreto
Cattivo


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Argomenti Correlati

COSTUME

 

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Giampiero D'Amato. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.06 Secondi