Benvenuto su www.dilontano.it
  Crea un account Home Argomenti Downloads Il tuo Profilo Scrivi articolo Email  
MENU
 Menu :
 Home
 Scrivi Articolo
 AvantGo
 Cerca
 Argomenti :
 Lista Utenti
 Politica
 Televisione
 Interviste
 Documenti
 Cinema
 Spettacolo
 Immagini
 Community :
 Feedback
 Passaparola
 Forums
 
 Web Links
 
 Statistiche :
 Statistiche Sito
 Top 10
 Documenti :
 Contenuti
 FAQ
 Recensioni
 Enciclopedia

 Che ora è? :
13:20:53
Data : 15-12-2017

Vecchi Articoli
Giovedì, 05 maggio
· IL SISTEMA DE LUCA
Giovedì, 28 aprile
· IN ATTESA DI OSHO
Lunedì, 18 aprile
· ADESSO VINCE CHI NON VOTA (E NON E' VOTATO)
Sabato, 16 aprile
· MICHELE SERRA: un intellettuale 'di sinistra' pagato per tormentarsi invano.
Giovedì, 14 aprile
· VOTO SI' NON FOSSE ALTRO CHE PER DISGUSTO
Sabato, 19 marzo
· CONTRADDIZIONI IN SENO AL POPOLO (II)
Giovedì, 03 marzo
· FRAMMENTI DI STORIA
Domenica, 28 febbraio
· PRIORITÀ
Mercoledì, 24 febbraio
· ECO E JOBS
Mercoledì, 17 febbraio
· QUELLO CHE I 'SINISTRATI' NON SANNO E NON VOGLIONO SAPERE
Sabato, 13 febbraio
· SPIRITO SANTO.
Domenica, 07 febbraio
· LA PELLE DURA DELLO SCERIFFO.
· QUADRETTI
Sabato, 06 febbraio
· 'Un bel dì vedremo'
Mercoledì, 27 gennaio
· DALLO STATO SOCIALE CAPITALISTICO ALLO STATO DEL CAPITALE
Martedì, 12 gennaio
· IL PRONIPOTE PERVERSO DELLO ZIO TOM
Domenica, 08 novembre
· E' SOLO QUESTIONE DI NASO
Mercoledì, 21 ottobre
· FORMAZIONI PREDARTORIE E CAPITALISMO FONDATO SULL'ESCLUSIONE
Lunedì, 07 settembre
· LA RESA DEI CONTI CON LA STORIA
Giovedì, 13 agosto
· L'AMORE AL TEMPO DELLE BANCHE
Lunedì, 20 luglio
· LA ROVINA DELL'EURO
Lunedì, 06 luglio
· E' SOLO L'INIZIO.
Giovedì, 02 luglio
· IL PIEDE SUL COLLO DEI PIGS
Martedì, 30 giugno
· FORSE SI CHIAMA COLONIALISMO
Lunedì, 29 giugno
· SONO SOLO AFFARI
Lunedì, 15 giugno
· OBAMA, COME O PEGGIO DI BUSH
Martedì, 02 giugno
· IL MIO VOTO VALE (SOLO) UNO.
Lunedì, 18 maggio
· LA SATIRA AI TEMPI DEL MAINSTREAM
Domenica, 03 maggio
· IL DUCETTO FIGLIO DI UFO ROBOT
Sabato, 07 marzo
· REGIONALI DELLA CAMPANIA - PARTITE DOPPIE, TRIPLE...
Giovedì, 19 febbraio
· CREARE IL CAOS PER RIDEFINIRE I CONFINI.
Lunedì, 09 febbraio
· HAIDEGGER: IL QUARTO REICH
Sabato, 07 febbraio
· LA PARABOLA GRECA
Martedì, 03 febbraio
· INSEDIAMENTI PRESIDENZIALI
Sabato, 31 gennaio
· LA SICILIA E I MATTARELLA
· DALLA D.C. ALLA D.C.
Venerdì, 23 gennaio
· LO STRANO CASO DEL DOTT. DE LUCA E DI MISTER VICIENZ'
Giovedì, 15 gennaio
· NANI SENZA BALLERINE
Martedì, 13 gennaio
· JE SUI MAIGRET
Lunedì, 12 gennaio
· LA LIBERTA' DI PENSIERO (SENZA PENSIERO)
Domenica, 11 gennaio
· CONTRADDIZIONI IN SENO AL POPOLO
Sabato, 20 dicembre
· MOBILI OROPALLO
· SALGADO/WENDERS
Mercoledì, 26 novembre
· TALK SHOW (2)
Martedì, 11 novembre
· QUANDO LE DONNE SONO PEGGIO DEI MASCHI
Domenica, 26 ottobre
· VIVA VERDI - ABBASSO I TALK SHOW
Venerdì, 15 agosto
· DESTRA E SINISTRA, UNA 'VIA MAESTRA' DI BASSO PROFILO.
Martedì, 12 agosto
· FREUD SULLO STATO ISRAELIANO IN PALESTINA
Lunedì, 04 agosto
· LA NORMALITA' DI ISRAELE
Venerdì, 25 luglio
· BERNPENSANTI E MACELLAI

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno i servizi offerti.

SALGADO/WENDERS

A vedere il film didascalico - fotografico - filosofico di Wenders vengono tanti pensieri. Allo scorrere delle prime immagini di Salgado ( pur note ), ho intimato a me steso: appena a casa cancello le mie inutili, stupide, sdolcinate fotografie che ho messo su Flickr. Perché avrò fatto un gesto tanto insensato. Il senso critico dove l'avrò perso ?
Poi, dopo le immagini del Ruanda, e del Congo e della Serbia, le proprie piccole cose, foto comprese, sono nulla al cospetto dell'olocausto permanente, raccontato dal Grande Fotografo, che gli umani infliggono ai propri simili senza tregua e pietà.
L'inferno contemporaneo, fosco e disperante non meno di quello dantesco, attraversa e fa a pezzi l'anima del fotografo e dei suoi spettatori. E ciò è sentito con maggiore drammaticità e partecipazione se le foto sono accompagnate dalle sequenze in cui l'autore racconta e spiega la sua personae tragedia, chiamato a vedere e documentare l'orrore senza fine e limiti.
E poi, il meraviglioso narratore dell'uomo e del suo mondo, con le immagini delle tribù dell'Amazzonia, o dei Gorilla, degli iguana delle  Galapagos, e degli avventurosi pinguini dell'Antartide, ci mostra che la terra e l'universo superano gli orrori degli uomini e proseguono per proprio conto. Sicché, il detto di Adorno, 'dopo Auswitz la poesia non ha senso', sembra infondato, e l'incubo di una notte senza speranze dissipato da un'aurora di sconvolgente bellezza.
SA-19.12.2014


  • Tommaso: la verità è che l'essere umano fa schifo. e pochi, come salgado, raccolgono su di sè riscattandole le miserie del mondo.
  • Maria Emanuela:e con che criterio stabilisci che le foto che fai sono inutili ? ....
    A me piacciono tutte quelle che hai postato .
    Ti diffido dal cancellarle
  • Velia Idem..è chiaro che se ci si va a confrontare con i migliori fotografi si viene presi dallo sconforto..!!
  • Massimo Non dimentichiamo che non si tratta semplicemente di un'astratta bravura, di puro talento o sensibilità artistica, ma di lavoro duro e totale dedizione. Si tratta di aprire totalmente se stessi al mondo, in modo tale che questo incontro produca un senso e lo comunichi, anche a rischio di ammalarsi nell'anima. Il fare e l'essere coincidono. Io non farei confronti. La mia ammirazione per Salgado, come uomo, come artista, come testimone, è incondizionata. Grazie a Wenders per avercelo ricordato.
  • Beppe I 'confronti' per uno che non si limita a fare il fotografo della domenica sono inevitabili, naturali e istruttivi. E' un tipo di 'confronto' che alla fine si estende alla natura e alla profondità dell'impegno espressivo. Ed è abbastanza naturale che, di fronte alla vastità e potenza dell'opera di Salgado, il povero fotoamatore, per quanto abbia amato (ed ami) i propri personaggi con un animo simile a quello del grande maestro (al quale Virgilio e Dante sembrano fare da sfondo ), non può non vacillare e non riparametrare la propria considerazione di fotografo. Ogni cosa al suo posto... a Sagado quel che è di Salgado...
    (e a Wenders quel che è di Wenders)
  • Teresa Hai ragione, Beppe a paragonarlo alla Divina Commedia: è un'opera vasta come la terra e dentro c'è tutto, veramente tutto. Sono immagini potenti che fanno commuovere e pensare. Ho trovato anche il commento veramente bello.


 
Links Correlati
· Inoltre Spettacolo
· News by dilontan


Articolo più letto relativo a Spettacolo:


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Discreto
Cattivo


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Argomenti Correlati

Politica

 

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Giampiero D'Amato. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.08 Secondi