Benvenuto su www.dilontano.it
  Crea un account Home Argomenti Downloads Il tuo Profilo Scrivi articolo Email  
MENU
 Menu :
 Home
 Scrivi Articolo
 AvantGo
 Cerca
 Argomenti :
 Lista Utenti
 Politica
 Televisione
 Interviste
 Documenti
 Cinema
 Spettacolo
 Immagini
 Community :
 Feedback
 Passaparola
 Forums
 
 Web Links
 
 Statistiche :
 Statistiche Sito
 Top 10
 Documenti :
 Contenuti
 FAQ
 Recensioni
 Enciclopedia

 Che ora è? :
13:16:32
Data : 15-12-2017

Vecchi Articoli
Giovedì, 05 maggio
· IL SISTEMA DE LUCA
Giovedì, 28 aprile
· IN ATTESA DI OSHO
Lunedì, 18 aprile
· ADESSO VINCE CHI NON VOTA (E NON E' VOTATO)
Sabato, 16 aprile
· MICHELE SERRA: un intellettuale 'di sinistra' pagato per tormentarsi invano.
Giovedì, 14 aprile
· VOTO SI' NON FOSSE ALTRO CHE PER DISGUSTO
Sabato, 19 marzo
· CONTRADDIZIONI IN SENO AL POPOLO (II)
Giovedì, 03 marzo
· FRAMMENTI DI STORIA
Domenica, 28 febbraio
· PRIORITÀ
Mercoledì, 24 febbraio
· ECO E JOBS
Mercoledì, 17 febbraio
· QUELLO CHE I 'SINISTRATI' NON SANNO E NON VOGLIONO SAPERE
Sabato, 13 febbraio
· SPIRITO SANTO.
Domenica, 07 febbraio
· LA PELLE DURA DELLO SCERIFFO.
· QUADRETTI
Sabato, 06 febbraio
· 'Un bel dì vedremo'
Mercoledì, 27 gennaio
· DALLO STATO SOCIALE CAPITALISTICO ALLO STATO DEL CAPITALE
Martedì, 12 gennaio
· IL PRONIPOTE PERVERSO DELLO ZIO TOM
Domenica, 08 novembre
· E' SOLO QUESTIONE DI NASO
Mercoledì, 21 ottobre
· FORMAZIONI PREDARTORIE E CAPITALISMO FONDATO SULL'ESCLUSIONE
Lunedì, 07 settembre
· LA RESA DEI CONTI CON LA STORIA
Giovedì, 13 agosto
· L'AMORE AL TEMPO DELLE BANCHE
Lunedì, 20 luglio
· LA ROVINA DELL'EURO
Lunedì, 06 luglio
· E' SOLO L'INIZIO.
Giovedì, 02 luglio
· IL PIEDE SUL COLLO DEI PIGS
Martedì, 30 giugno
· FORSE SI CHIAMA COLONIALISMO
Lunedì, 29 giugno
· SONO SOLO AFFARI
Lunedì, 15 giugno
· OBAMA, COME O PEGGIO DI BUSH
Martedì, 02 giugno
· IL MIO VOTO VALE (SOLO) UNO.
Lunedì, 18 maggio
· LA SATIRA AI TEMPI DEL MAINSTREAM
Domenica, 03 maggio
· IL DUCETTO FIGLIO DI UFO ROBOT
Sabato, 07 marzo
· REGIONALI DELLA CAMPANIA - PARTITE DOPPIE, TRIPLE...
Giovedì, 19 febbraio
· CREARE IL CAOS PER RIDEFINIRE I CONFINI.
Lunedì, 09 febbraio
· HAIDEGGER: IL QUARTO REICH
Sabato, 07 febbraio
· LA PARABOLA GRECA
Martedì, 03 febbraio
· INSEDIAMENTI PRESIDENZIALI
Sabato, 31 gennaio
· LA SICILIA E I MATTARELLA
· DALLA D.C. ALLA D.C.
Venerdì, 23 gennaio
· LO STRANO CASO DEL DOTT. DE LUCA E DI MISTER VICIENZ'
Giovedì, 15 gennaio
· NANI SENZA BALLERINE
Martedì, 13 gennaio
· JE SUI MAIGRET
Lunedì, 12 gennaio
· LA LIBERTA' DI PENSIERO (SENZA PENSIERO)
Domenica, 11 gennaio
· CONTRADDIZIONI IN SENO AL POPOLO
Sabato, 20 dicembre
· MOBILI OROPALLO
· SALGADO/WENDERS
Mercoledì, 26 novembre
· TALK SHOW (2)
Martedì, 11 novembre
· QUANDO LE DONNE SONO PEGGIO DEI MASCHI
Domenica, 26 ottobre
· VIVA VERDI - ABBASSO I TALK SHOW
Venerdì, 15 agosto
· DESTRA E SINISTRA, UNA 'VIA MAESTRA' DI BASSO PROFILO.
Martedì, 12 agosto
· FREUD SULLO STATO ISRAELIANO IN PALESTINA
Lunedì, 04 agosto
· LA NORMALITA' DI ISRAELE
Venerdì, 25 luglio
· BERNPENSANTI E MACELLAI

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno i servizi offerti.

ANTIFASCISMO MILITANTE. MA DOV'È IL FASCISMO ?

Leggo in giro che la manifestazione di Napoli contro Salvini è salutata da molti come un evento simbolico di lotta meridionale contro il razzismo e le forme di nuovo fascismo impersonate dalla Lega.
Una bella manifestazione napoletana, numerosa e vivace contro un provocatore come Salvini non può che essere un'ottima cosa. Anche se finita in disordini, eventualmente gestiti secondo i canoni cossighiani: botte da orbi e infiltrati.
È però fuorviante trasferire l'avvenimento al contesto meridionale, e magari rispolverare l'antifascismo militante. Napoli non è il Mezzoggiorno, che in una situazione di minore crisi economica e di minore disgregazione sociale ha votato in massa anche Lega, votando Berlusconi. Questi 'abbagli di sinistra' sono il frutto di una profonda inconsapevolezza delle cause di una crisi sociale ed economica senza precedenti per lunghezza e profondità. I pericoli di fascismo verranno anche da Salvini, ma la vera  origine del rischio autorirario è nellla crisi economica che mina le fondamenta della coesione sociale e della democrazia (e che attacca frontalmente la Costituzione), determinata e gestita, senza limite alcuno, dalle oligarchie finanziarie che governano l'Europa. Rispetto ad esse la 'sinistra' continua a balbettare.


Leggo i commenti dei molti rivoluzionari della domenica, contenti e appagati dall'antifascismo militante di cui hanno dato prova i manifestanti di Napoli, centri sociali e neoborbinici compresi, contro il fascista Salvini.
Il sindaco di Napoli ha assunto una posizione corretta: Salvini esprime ideologie razziste e fascistoidi; ha diritto di parola, ma non chiedete a me di preparargli il palco; Salvini non avrà motivo di lamentarsi per la pubblicità in più di cui ha goduto; il governo, grazie agli scontri di piazza, potrà campare un po' sugli allori sempre verdi degli opposti estremismi, ancor più meritati se gestiti secondo gli insegnamenti cossighiani; e i rivoluzionari della domenica per la prossima settimana saranno arci soddisfatti dello spirito antifascista e solidarista del popolo meridionale.
Il brutale sfruttamento dei migranti, lo schiavismo della piana di Gioia Tauro o di quella del Sele sono rimandati al rito penitenziale del solito scoop televisivo che si ripete mediamente una volta all'anno. Magari in occasione della uccisione di qualche bracciante 'clandestino' del quale si sia scoperto il cadavere...
Contemporaneamente ai fatti di Napoli si svolgeva un importante consesso della 'vera sinistra' (Fassina, Ferrero, Fratoianni, ecc.), riunita alla ricerca del piano B, ove mai fallisse il piano A (per indurre i vertici UE a cambiare politica economica). Come a dire: hanno scoperto con 20 anni di ritardo che l'euro è una fregatura ed ora studieranno per i prossimi 20 anni (litigando anche sulle virgole) strategie fallimentari per come combattere l'egemonia eurista. Fallimentari, se non altro per non avere alcun peso contrattuale per poterle solo proporre.
A me pare (ma non solo a me) che il progetto dell'euro, per le conseguenze che sta producendo nelle società europee, non è meno fascista di Salvini, il quale , per converso, organizza un convegno al mese dove spesso parlano economisti rigorosamente di sinistra negli unici spazi che hanno a disposizione, dal momento che 'la sinistra', da Renzi a Fratoianni, da Ferrero a Pisapippa, dall'alto della loro collaudata sapienza politica, non hanno mai consultato.
Perché ? Perché il piano A e il piano B sono cazzate, ma non vogliono sentirselo dire. Vladimiro Giacché, uno che di finanza se ne intende, insieme a tanti analoghi studiosi, spiega QUI che Shaeuble & C hanno già detto No ripetutamente ai vari piani A e B timidamente proposti da qualche socialdemocratico che ancora osa pronunziare il nome di Keynes.
E allora ? Allora, il nemico principale è l'euro, non è Salvini. Credere che la manifestazione di Napoli sia una importante tappa di democrazia e di antifascismo è fuorviante.
Lo è perché: la società meridionale ha molti più simpatizzanti di quanto si creda tra i fautori dell'ordine e dei muri, alimentati più dall'insipienza (volontaria ?) dello Stato nella gestione della sicurezza a tutti i livelli, che dalle odiose strumentalizzazioni salviniane (per paradosso si potrebbe sostenere che dopo, o insieme all'euro, è l'inefficienza, a volte persecutoria, dello Stato, a favorire sentimenti fascisti); il concetto di antifascismo militante è oggi un simulacro per rassicurarsi ogni tanto di essere ancora in vita, piuttosto che uno strumento di lotta lontanamente paragonabile a quando queste categorie politiche avevano un senso ben più pregnante e specifico;
gran parte della 'sinistra' non è affatto consapevole che l'Itlaia attraversa una crisi economica che è la più grave e prolungata della sua breve storia, e nemmeno è consapevole di quel che il crescere dell'insicurezza, e spesso della vera e propria disperazione sociale ed esistenziale sta producendo nelle viscere di una società che non è quella che racconta il piddino Michele  Santoro, Saviano, il Manifesto o i Talk televisivi...
Sa - 13/03/2017.


 
Links Correlati
· Inoltre Politica
· News by dilontan


Articolo più letto relativo a Politica:
PRE-NAZISMO


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Discreto
Cattivo


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


Argomenti Correlati

Televisione

 

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Giampiero D'Amato. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.34 Secondi