REGIONALI DELLA CAMPANIA - PARTITE DOPPIE, TRIPLE...
Data: Sabato, 07 marzo @ 13:35:12 CET
Argomento: Politica


Marco Travaglio conclude la sua brillante filippica sul caso De Luca, accollando a Renzi la responsabilità (e il ridicolo) di appoggiare alle regionali campane un candidato ineleggibile, all'insegna del principio: l'importante è appoggiare chi porta più voti.
Non per difendere Renzi, però il concetto della bandierina del Pd sulla regione Campania varrebbe con qualsiasi candidato 'normale', ma non vale per De Luca. Se Renzi fosse meglio informato sulla natura del caudillo salernitano, potrebbe anche giungere alla conclusione che sarebbe più vantaggioso per lui, e per il suo partito, avere a che fare con un Caldoro, piuttosto che con un De Luca.
Perciò, allo stato, chiunque sia il vincitore, Renzi non vincerà.
P.s.: anche se, nelle more, arrivasse qualche altro "avviso" da parte di una magistratura penale fin ora afflitta da sonno pesante, che consentisse a Renzi di liberarsi di De Luca, la situazione resterebbe la medesima e il Pd della Campania (resterebbe) quello che è: uno sconcio ed una tragedia politica i cui padri spirituali sono Antonio Bassolino, Vincenzo De Luca, insieme a quella "società civile" che continua a sostenerli. SA - 05/03/2015.







Questo Articolo proviene da www.dilontano.it
www.dilontano.it

L'URL per questa storia è:
www.dilontano.it/modules.php?name=News&file=article&sid=540