MICHELE SERRA: un intellettuale 'di sinistra' pagato per tormentarsi invano.
Data: Sabato, 16 aprile @ 22:55:47 CEST
Argomento: Politica


Leggo proprio ora il pezzo dell'Amaca dedicato al referendum di domani. Il Nostro si angustia perché si è trasformato in un referendum politico pro o contro Renzi.
Ma perché non dovrebbe essere un referendum politico? Lo è, e non può non esserlo. Serra pensa che vi siano dei referendum 'tecnici' ?
Se poi è 'anche' su Renzi, il merito è solo di Renzi.
Non è stato Renzi a dire che non bisogna andare a votare?
E' necessario spiegare perché un presidente del consiglio dovrebbe astenersi dal dire certe cose ?
E, a proposito del prossimo, sulle modifiche costituzionali, non ha detto che lui sulla riforma della Costituzione si 'gioca tutto' ?
Anche in questo caso, è necessario spiegare perché il responsabile dell'Esecutivo non dovrebbe mai dire simili corbellerie?
Ora, se Renzi è un po' somaro in fatto di cultura politica (un ciuccio innestato a volpe, avrebbe detto mio nonno, e ciuccio in molte altre materie) è un bel guaio per la Nazione, ma anche per chi deve sopportarlo.
Non ha alternative, come sostiene quel volpone colto e stagionato di Macaluso? Un altro bel guaio.
Bisognerà trovarle.
C'è Emiliano, per esempio, che sembra una persona più onesta. Ma questo forse è un handicap insormontabile...
SA - 16/04/2016.








Questo Articolo proviene da www.dilontano.it
www.dilontano.it

L'URL per questa storia è:
www.dilontano.it/modules.php?name=News&file=article&sid=569