AMICI VICINI E LONTANI
Data: Domenica, 04 dicembre @ 08:37:20 CET
Argomento: Politica


Pensierino (cattivo) della notte.
C'è poco da fare: l'indole esce nei momenti critici. Potrei fare l'elenco di conoscenti e amici (anche cari) di età simile alla mia che, a metà degli anni '70, quando i sogni di rivoluzioni erano infranti, si rifugiarono nel PCI. Chi quatto quatto, chi, invece, platealmente, come nel caso di Michele Santoro, il quale passò da dirigente di un suo personale 'gruppo rivoluzionario' a dirigente del PCI, da sera a mattina...
Eppure, solo il giorno prima, il PCI era stato per molti dei convertiti un "bieco arnese della borghesia".
Sarà un caso, ma quasi tutti i miei conoscenti e amici, vicini e lontani, che lestamente si ricoverarono tra le capienti braccia del Partito, adesso sorridono a Renzi, il quale, per la verità, raffrontato a Berlinguer, il leader della sinistra di allora, indurrebbe al vomito chiunque abbia modo di ricordare...
G.S.- Sa.03/12/2016.








Questo Articolo proviene da www.dilontano.it
www.dilontano.it

L'URL per questa storia è:
www.dilontano.it/modules.php?name=News&file=article&sid=586