Cinema: L'anima lieve del Nirvana....
Data: Marted́, 13 dicembre @ 00:55:31 CET
Argomento: Cinema


Last days di Gus Van Sant - Misterious skin di G. Araki - Il sole di A. Sokurov

Ho visto parecchi bei film negli ultimi giorni. Vi raccomando Last days di Gus Van Sant e Misterious skin di G. Araki. Il primo ripercorre gli ultimi due giorni di vita di Kurt Kobain, il cantante dei Nirvana morto di overdose, il secondo (non inorridite!) è sulla pedofilia. Splendidi tutti e due. In Last days non si dimentica la scena in cui l''anima di Cobain se ne va, o sale in cielo, come preferite. Come l''ha girata il regista? Attraverso una finestra opaca si intravedono uno o due corpi in terra, poi uno di questi sale o sembra salire lungo una scala. Tutto leggero come l''anima.

Misterious skin è magnifico. Non vi racconto niente, andate a vederlo se lo riacchiappate. 

Claustrofobico e splendido è "Il Sole", il film sull''imperatore Hirohito sul finire della seconda guerra mondiale. Il regista è Aleksandr Sokurov. Indimenticabile il confronto fra il comandante McArthur, più americano che mai, e l''imperatore, un mondo nuovissimo, contro un mondo vecchissimo.

Giovedì torna al San Demetrio Good Morning, good luck, di George Clooney. Vado a vederlo. Mi aspetto molto. 









Questo Articolo proviene da www.dilontano.it
www.dilontano.it

L'URL per questa storia è:
www.dilontano.it/modules.php?name=Notizie&file=article&sid=15