Benvenuto su www.dilontano.it
  Crea un account Home Argomenti Downloads Il tuo Profilo Scrivi articolo Email  
MENU
 Menu :
 Home
 Scrivi Articolo
 AvantGo
 Cerca
 Argomenti :
 Lista Utenti
 Politica
 Televisione
 Interviste
 Documenti
 Cinema
 Spettacolo
 Immagini
 Community :
 Feedback
 Passaparola
 Forums
 
 Web Links
 
 Statistiche :
 Statistiche Sito
 Top 10
 Documenti :
 Contenuti
 FAQ
 Recensioni
 Enciclopedia

 Che ora è? :
11:58:50
Data : 17-10-2019

Vecchi Articoli
Giovedì, 15 dicembre
· DOPO L'EURO, OLTRE KEYNES. IINTERVISTA A SERGIO CESARATTO
Domenica, 04 dicembre
· AMICI VICINI E LONTANI
Lunedì, 28 novembre
· ASINI FAMOSI...
Giovedì, 08 settembre
· CATTIVI MAESTRI E I FAN DI JOE COCKER
Martedì, 09 agosto
· SERVI E PADRONI
Domenica, 07 agosto
· ADORNO, DA RILEGGERE SEMPRE...
· LA BAMBINA DI HIROSHIMA
· DONNA BIANCA SE NE VA E NULLA CAMBIERÀ...
Domenica, 19 giugno
· CONDOTTIERI INATTENDIBILI
Mercoledì, 15 giugno
· INEDITO KEINESIANO
Mercoledì, 01 giugno
· GLI STRACCIONI DI OLIVIERO
Venerdì, 20 maggio
· PANNELLA
Giovedì, 05 maggio
· IL SISTEMA DE LUCA
Giovedì, 28 aprile
· IN ATTESA DI OSHO
Lunedì, 18 aprile
· ADESSO VINCE CHI NON VOTA (E NON E' VOTATO)
Sabato, 16 aprile
· MICHELE SERRA: un intellettuale 'di sinistra' pagato per tormentarsi invano.
Giovedì, 14 aprile
· VOTO SI' NON FOSSE ALTRO CHE PER DISGUSTO
Sabato, 19 marzo
· CONTRADDIZIONI IN SENO AL POPOLO (II)
Giovedì, 03 marzo
· FRAMMENTI DI STORIA
Mercoledì, 17 febbraio
· QUELLO CHE I 'SINISTRATI' NON SANNO E NON VOGLIONO SAPERE
Sabato, 13 febbraio
· SPIRITO SANTO.
Domenica, 07 febbraio
· LA PELLE DURA DELLO SCERIFFO.
· QUADRETTI
Mercoledì, 27 gennaio
· DALLO STATO SOCIALE CAPITALISTICO ALLO STATO DEL CAPITALE
Martedì, 12 gennaio
· IL PRONIPOTE PERVERSO DELLO ZIO TOM
Domenica, 08 novembre
· E' SOLO QUESTIONE DI NASO
Mercoledì, 21 ottobre
· FORMAZIONI PREDARTORIE E CAPITALISMO FONDATO SULL'ESCLUSIONE
Lunedì, 07 settembre
· LA RESA DEI CONTI CON LA STORIA
Lunedì, 20 luglio
· LA ROVINA DELL'EURO
Lunedì, 06 luglio
· E' SOLO L'INIZIO.
Giovedì, 02 luglio
· IL PIEDE SUL COLLO DEI PIGS
Martedì, 30 giugno
· FORSE SI CHIAMA COLONIALISMO
Lunedì, 29 giugno
· SONO SOLO AFFARI
Lunedì, 15 giugno
· OBAMA, COME O PEGGIO DI BUSH
Martedì, 02 giugno
· IL MIO VOTO VALE (SOLO) UNO.
Lunedì, 18 maggio
· LA SATIRA AI TEMPI DEL MAINSTREAM
Domenica, 03 maggio
· IL DUCETTO FIGLIO DI UFO ROBOT
Sabato, 07 marzo
· REGIONALI DELLA CAMPANIA - PARTITE DOPPIE, TRIPLE...
Giovedì, 19 febbraio
· CREARE IL CAOS PER RIDEFINIRE I CONFINI.
Lunedì, 09 febbraio
· HAIDEGGER: IL QUARTO REICH
Sabato, 07 febbraio
· LA PARABOLA GRECA
Martedì, 03 febbraio
· INSEDIAMENTI PRESIDENZIALI
Sabato, 31 gennaio
· LA SICILIA E I MATTARELLA
· DALLA D.C. ALLA D.C.
Venerdì, 23 gennaio
· LO STRANO CASO DEL DOTT. DE LUCA E DI MISTER VICIENZ'
Martedì, 13 gennaio
· JE SUI MAIGRET
Lunedì, 12 gennaio
· LA LIBERTA' DI PENSIERO (SENZA PENSIERO)
Mercoledì, 26 novembre
· TALK SHOW (2)
Martedì, 11 novembre
· QUANDO LE DONNE SONO PEGGIO DEI MASCHI
Venerdì, 15 agosto
· DESTRA E SINISTRA, UNA 'VIA MAESTRA' DI BASSO PROFILO.

Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno i servizi offerti.



www.dilontano.it: Politica

Cerca in questo argomento:   
Vai in Home - Seleziona un nuovo argomento

L'ANIMA IN LIBERTA' VIGILATA
 “In che senso la libertà di coscienza sarebbe diversa dalla libertà di autodeterminazione? Che cosa se ne fa un uomo di una coscienza libera a livello teorico, se poi, a livello pratico, non può autodeterminarsi deliberando su se stesso?”. (Vito Mancuso, teologo). E' il tema che ha convinto Roberta De Monticelli, insegnante di Filosofia della persona presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, tra i protagonisti dell'ultimo Festival della filosofia di fine settembre, autrice di numerose pubblicazioni, a dire "addio a qualunque collaborazione che abbia una diretta o indiretta relazione con la Chiesa italiana". Dal Foglio a Micro Mega un dibattito essenziale - e molto duro - per capire la dottrina ratzingheriana che identifica, anche attraverso mistificazioni linguistiche, il principio dell'autodeterminazione dell'uomo con la libertà "di fare ciò che gli pare". Link correlati. (Da Gianni, 15-10-08).

Clicca qui per leggere l'articolo completo

COFFERATI TORNA A CASA
Da un blog bolognese che, tra l'altro, pubblica belle foto, proponiamo un intervento sull'annuncio del ritiro di Cofferati dalla politica. Un'analisi lucida sulle vicende bolognesi e la confusa deriva politica del PD. Un'analisi feroce e ingiusta per chi, pur maggiorenne, continua a credere nell'esistenza della Befana o della Cicogna: No more Coffy party . Rettifica: rinunzia a candidarsi, non alla politica. (SA, 14-10-08)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

POLITICA
..."La rapidità dell’intervento demolitorio del Mercato ortofrutticolo, non mi consentì di perfezionare la proposta di riuso: sarebbe potuto diventare l’indispensabile – e sufficienteissima - stazione per le autolinee."...L'intervento dell'ing. Bottiglieri - che precede questa nota - dimostra quello che dovrebbe essere la politica in una città e il dibattito su di esse (città e politica). Bellissima idea quella di una stazione per le autolinee, ricavata dalle strutture del mercato ortofrutticolo, trasparente, collegata alla Stazione ferroviaria ed al porto turistico. Troppo lineare, troppo ragionevole, troppo elegante per essere presa in considerazione dalla nomenclatura di governo e ... di finta opposizione. (SA - GS, 11/10/08).

Clicca qui per leggere l'articolo completo

I LUOGHI DI UNA CITTA' E LA SUA STORIA
Riceviamo e volentieri pubblichiamo ( come dicono i direttori di giornale) un contributo dell'Ing. Felice Bottiglieri, sotto forma di provocatorio "necrologio" dei luoghi della Città cancellati. E' il caso di Salerno, sottoposta ad una profonda trasformazione, a prescindere dalla sua storia e tradizione architettonica, a prescindere da qualsiasi discussione sull'argomento, a prescindere da qualsiasi consapevolezza e condivisione collettiva di ciò che accade.  P.S.: L'intervento, per disguidi di trasmissione era, inizialmente, incompleto. (SA - 02-03/10/08)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

70 METRI QUADRI A MANHATTAN
Per Bianca Berlinguer parlare degli investimenti immobiliari del pugnace segretario del PD è cosa disdicevole, tanto più che si tratta "soltanto" di 70 mq per la figlia che studia a New York (vedi la trasmissione de La 7 del 22 sett.). L'On. Bevtinotti si indignerebbe ( e gli verrebbe l'orticaria) ancor di più a sentire argomenti di così basso conio. Certo, l'eroico segratario del PD se n'è andato a Manhattan a presentare il suo ultimo libro, contributo letterario capitale, e a fare shopping immobiliare, mentre imperversava il caso Alitalia....   

Clicca qui per leggere l'articolo completo

L'EPOPEA DI SUPERCIUK
Ovvero, l'epopea di Vincenzo Callaghan, oppure di Chuck De Luca... "Sindaci sceriffi", celebrati dalla stampa locale, poiché vanno a caccia di barboni, prostitute ed extracomunitari. Ve l'immaginate Tex Willer, il tenente Callaghan o Chuck Norris dediti a stanare prostitute e barboni? E ve lo immaginate Clint Eastwood che, dopo essersi beccato una borsata in faccia da una prostituta esasperata, chiama i carabinieri e va via gridando che non cederà alle “intimidazioni”? Questi "sceriffi" nostrani sembrano assomigliare piuttosto alla mitica figura di Superciuk, il Robin Hood al contrario, che ruba ai poveri, brutti e sporchi, per dare ai ricchi. (G.S. - SA -20-22/09/08).

Clicca qui per leggere l'articolo completo

STAGNAZIONE
E' difficile, in questo settembre, ricominciare a scrivere cose simili a quelle già dette perfino in agosto, è difficile continuare a imprecare, increduli, sulle frivolezze veltroniane e i giri a vuoto della "sinistra radicale". Parlare di Berlusconi? E' quello che vuole. La situazione è seria. Drammatica per chi non ha i soldi per campare, tragicomica per chi ancora può  permetterselo e non ha niente in mano per fare qualcosa...(D.L. 14/09/08)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

A PROPOSITO DI SCUOLA E DI ASINI CHE LA GOVERNANO
"La scuola, organo centrale della democrazia, perché serve a risolvere quello che secondo noi è il problema centrale della democrazia: la formazione della classe dirigente." La classe dirigente non sono soltanto i politici, ma anche "coloro che sono a capo delle officine e delle aziende, che insegnano, che scrivono, artisti, professionisti, poeti. Questo è il problema della democrazia, la creazione di questa classe, la quale non deve essere una casta ereditaria, chiusa, una oligarchia, una chiesa, un clero, un ordine...". "...È l'art. 34, in cui è detto: "La scuola è aperta a tutti. I capaci ed i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi". Questo è l'articolo più importante della nostra Costituzione. Bisogna rendersi conto del valore politico e sociale di questo articolo..." "È il tramonto di quelle idee della vecchia scuola di Gaetano Salvemini, di Augusto Monti: la serietà, la precisione, l'onestà, la puntualità. Queste idee semplici. Il fare il proprio dovere, il fare lezione..". Da un discorso di Piero Calamandrei del 1950 (da Gina - 25/08/08)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

IL PRIMO E L'ULTIMO
"La verità è che Veltroni sarà ricordato come il primo e ultimo segretario del Partito democratico. Colui che si era trovato per le mani una delle poche innovazioni reali della politica italiana di quest'ultimo decennio e che ha invece contribuito,  in concorso con altri,  a seppellirne le fragili spoglie..."  A. Romano, già convinto sponsor del PD, dalla Stampa di ieri. (Da Gianni - 08.08.08))

Clicca qui per leggere l'articolo completo

TRUMAN SHOW
Nell'intervento "VIVERE PERICOLOSAMENTE", che si consiglia vivamente di leggere ( o rileggere), s'immaginava l'Italia ridotta ad un The Truman Show. Ci siamo, ma con qualche contraddizione: nelle edizioni mattiniere dei TG le cose non vanno come dovrebbero. Infatti, dai telegiornali di Mediaset la criminalità è quasi scomparsa, ormai non succede più niente di brutto, salvo che all'estero. Invece il TG di Riotta di stamattina ha parlato del solito regolamento di conti nei dintorni di Secondigliano, di un omicidio nel milanese e perfino di un pirata della strada che ha mandato in ospedale una povera ragazza. Riotta non ha capito bene...(G.S. 07.08.08)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

HAIME'...
"...Rifondazione: segmentata da fazioni e frazioni. Alcune che "pesano" il 3-4% in un partito stimato intorno al 2%. Pochi accenni, risaputi, evidenti a tutti. Sufficienti a comprendere perché la Sinistra non possa aiutare i 30-40enni della "generazione perduta" a ritrovarsi. Tanto meno i giovani - e gli studenti - a identificarsi. Si sentono una "generazione perdente". Perché dovrebbero affidare il proprio destino, la propria rappresentanza a una classe politica "perdente" di professione?" Da un articolo su Repubblica a firma di Ilvo Diamanti, con altri dati sulle preferenze elettorali dei più giovani...poco edificanti. (DL - 04/08/08)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

LA SPARTIZIONE DEI GUSCI VUOTI
Riportiamo l'intervento di Marco Revelli da Liberazione di oggi. Il quadro di Rifondazione è reso perfettamente. La qualità dello scontro politico al suo interno è descritto per quello che è, e corrisponde a quanto avvenuto nei penosi congressi che si sono visti in giro da molte parti. Votazioni bulgare. Dibattito politico: zero. Se per dibattito politico si intende la discussione sui temi della società vivente, non quella riprodotta nei documenti congressuali. Purtroppo la nomenclatura rinfondazionista non si da per vinta e, d'altra parte non è in grado di capire. Come Don Chisciotte, ma senza la sua peotica demenza, insiste a scambiare ronzini per cavalli e chiacchiere per politica. Non se ne andranno se qualcuno non li butterà giù dal ronzino sul quale si sono testardamente assestati.  L'opinione di G. Cremaschi, di nuovo Revelli su Micro Mega e gli auguri di Kossiga a Ferrero ( utile da leggere, nonostante l'autore). Essenziale Asor Rosa (insieme a Revelli) sempre su Liberazione (G.S. - Sandra- 31-1-2/07/08).
Clicca qui per leggere l'articolo completo

MUSICA COMPRESSA
Ovvero: Quasi quasi passo a Windows. Neil Joung, critica Apple Computer per l'introduzione di iPod e della vendita on line di musica compressa. Malamente riprodotta, la musica si sarebbe trasformata, secondo la mitica rockstar canadese (ormai ultrasessantenne), in "carta da parati", in sottofondo musicale del centri commerciali...Nel frattempo migliaia di feticisti telefonici comprano iPhone a prezzi demenziali solo per avere un telefono super griffato. Mi diventa quasi simpatica la Morte Nera, Microsoft... (G.S. 30/07/08).

Clicca qui per leggere l'articolo completo

CATTIVERIA
Per puro sadismo e cattiveria riportiamo dei discorsi che si fanno in quel di Rifondazione: "...Ma è che quella ricostruzione e quello sguardo di Bertinotti si sono presentati come la ricostruzione più "sintetica", nel senso di provare ad estrarre la sostanza condivisa almeno dal "prevalente" d'un vissuto collettivo, e come lo sguardo più "a grand'angolo" sulla complessità di ciò che viene incontro al presente dagli "accidenti" possibili della Storia. .." Da un articolo di Anubi D'Avossa Lussurgiu su Liberazione di oggi. Oppure il rimbrotto ( si suppone del prode Sansonetti) contro i militanti incazzati con Luxuria   (che se ne va all'isola dei famosi): "Ma così restiamo minoritari". Ancora più cattivamente riportiamo di nuovo la perla vendoliana contro la manifestazione dell'8 luglio. Ma che sinistra è questa? Una sinistra di rincitrulliti. (G.S. 27/07/08).
Clicca qui per leggere l'articolo completo

IL PAESE CHE PURTROPPO AMO
Proposto da Travaglio riprendendolo da Italia dall'estero. Cosa leggono i nostri emigrati, e cosa leggeranno quelli che vanno via ora. Articolo lungo, ma leggero da leggere, amaramente. Amare l’Italia non è mai stato più difficile di oggi. Tuttavia, l’autrice non potrebbe vivere altrove. Storia di una confusione di emozioni. 
Clicca qui per leggere l'articolo completo

I 30 INTERVENTI PIU' LETTI
A richiesta di qualche lettore e in attesa di migliorare le prestazioni del blog, riportiamo di seguito la "classifica" degli interventi più letti, invitando gli eventuali interessati a consederare le date in cui sono stati scritti. (DL. 23/07/08).
Clicca qui per leggere l'articolo completo

PUNIZIONE DIVINA
Il Mattino è l'unico quotidiano nazionale che riporta la notizia delle due bambine rom annegate e rimaste cadavere tre ore tra i bagnanti di una spiaggia di Bacoli. La foto che ritrae i bagnanti indifferenti vicino ai corpicini coperti malamente con due asciugamani è una sentenza senza appello. Berlusconi, Tremonti, Bossi, e chi più ne ha più ne metta, sono l'insufficiente punizione divina per un popolo caduto così in basso. Di seguito il commento del giornalista del Mattino Massimo Adinolfi ed i link della cronaca. (G.S. 21/07/08)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

''NOTE DA LONTANO''
Rossana Rossanda sul Manifesto ed Eugenio Scalfari su Repubblica fanno due "quadretti" dell'Italia di oggi molto utili. Scalfari ( che mai ci spiegherà cosa trama il suo socio - padrone col capo del governo, viste le molte gentilezze fatte a Berlusconi prima e dopo le elezioni dal Gruppo l'Espresso) ci intrattiene utilmente soprattutto sulla "genialità" tremontiana. La Rossanda dice cose sensate (fin troppo dolci) sul sindacato e Rifondazione...(DL - 20/07/08)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

BUONI ESEMPI
Pubblichiamo il comunicato stampa della ReteAntirazzistaSalento che inizia a Lecce la sua attività: "Domenica 20 luglio la neonata ReteAntiRazzistaSalento sarà a Lecce in Piazzetta de Pace (accanto la scuola Cesare Battisti) dalle ore 18.00 in poi per proporre alla città riflessioni, immagini, storie e suoni dal campo ROM...". Segue l'intero comunicato e l'elenco delle Associazioni aderenti (DL - 19/07/08).

Clicca qui per leggere l'articolo completo

FALCE, MARTELLO E GRAMMATICA
AN

Berlusconi è anche un latinista. Parla latino e fa l'ennesima gaffe: "cadent? cadunt? ...mah ...Di seguito il dotto, fondamentale contributo del professor Nullo (latinista comunista). (SA - 17-18/07/08).

Clicca qui per leggere l'articolo completo

IL PREZZO DELLE MELE
CARO MELE. MELE ATTURCO. IL TEMPO DELLE MELE. MELE MARCIE.
L'ennesimo "teorema" dei giudici ha decapitato e messo in galera i vertici della regione Abbruzzo. Un vecchio volpone socialista non è libero di vendere le proprie mele a cinquantamila euro l'una, se trova qualche incauto acquirente disposto a comprarle? Macché: corruzione, concussione, associazione e chi più ne ha più ne metta! Da oggi in poi chiunque entrerà da un fruttivendolo ed uscirà con un pacco di mele potrà essere accusato di aver corrotto il fruttivendolo, solo perché le ha pagate più del solito!!! (Flaminio - Peppe 15/07/08)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

LA VITTORIA DEI PUTTANIERI MORALISTI
Se l'attuale situazione politica si volesse tradurre in uno scenario militare si potrebbe dire che da una parte vi è una forza ben organizzata che attacca il nemico con tutti i mezzi disponibili secondo un disegno unitario e senza fare sconti di alcun genere. Dall'altra parte...autodidatti del cinema, navigatori dilettanti di barca a vela... (G.S. 14-19/07/08)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

I NANI MORETTI (e i sacrestani di Rifondazione)
La sinistra è piena di "nani moretti", di narcisisti - e da ultimo, pure timorati di Dio e del Papa - che vogliono dire la loro a qualsiasi costo, che amano beccarsi nel pollaio, crucifiggere il proprio alleato, specialmente se fa "pasquinate", e se ciò gli torna utile. Di scambiare chi denuncia i misfatti per il malfattore...Mentre i kaimani solcano le acque che hanno prima intorbidato a caccia di prede abbordabili...Alla fine da Youtube l'imitazione di Alberto Sordi che parla dei "nani moretti" e una "pasquinata anonima" dei tempi di Pasquino.( Nei commenti l'insuperabile Emilio Fede). In ultimo l'invettiva di Niki Vendola. Aggiunti da Sandra: essenziali e definitivi l'intervista a Dario Fo, e l'intervento sul suo Blog. Tipicamente ipocrite e "incolte" - secondo me - le sciocchezze della Armeni...(G.S. - 11-12-15-16/07/08).

Clicca qui per leggere l'articolo completo

IL RE E' NUDO, LA MINISTRA PURE
Ondata di sdegno per le nefandezze pronunziate alla manifestazione romana dell'8 luglio da Sabina Guzzanti, Beppe Grillo e perfino da Andrea Camilleri. Da Berselli a Ceccarelli, da Cazzullo a Romano, da Veltroni a Casini, tutti scossi dalla "fiera del turpiloquio"... Domanda semplice semplice: E' riprovevole chi le fa le porcherie o chi le racconta? Dal blog di Franca Rame notizie e commenti esilaranti - solo per adulti non soggetti al Papa - (G.S. - Nullo - 09-14/07/08)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

MANIFESTAZIONE dell'8 LUGLIO - 2
Sicuramente una mia condizione personale ma, Uff mi sembra qlc di già visto! Girotondini in piazza (per puro paradosso sono d’accordo con Veltroni i soliti noti). L’appello a Veltroni a scendere in piazza mi fa ridere… non riesco a sentirmi coinvolta in questa iniziativa, mi sembra un po’ il gioco delle parti… non riesco a sentire una forma di entusiasmo che mi parta dalla pancia sento l’assenza di un sentire forte un VUOTOSandra.
Di seguito Eco, Maraini, Cerami, Rossanda, Cremaschi, . da "La voce di Fiore"(03/07/08).

Clicca qui per leggere l'articolo completo

MOZIONE VENDOLA
“Vi sono circoli nei quali il numero delle tessere è più che raddoppiato rispetto allo scorso anno. Vi sono territori nei quali il partito registra un numero di iscritti pari al 75% dei voti raccolti dalla Sinistra alle ultime politiche. Vi sono congressi nei quali – in seguito all’esplosione delle nuove iscrizioni – ha votato l’80% degli elettori della Sinistra l’Arcobaleno... Quasi tutti questi congressi si sono svolti nel Mezzogiorno (in particolare in Campania, Puglia, Calabria e Basilicata). E tutti hanno visto una schiacciante affermazione della mozione Vendola”. Appello firmato da "autorevoli personalità del parito e della cultura", da BELLACIAO del 03/07/08.Di seguito altri link di discussione congressuale. (DL - 3.4/07/08).


Clicca qui per leggere l'articolo completo

MANIFESTAZIONE DELL'8 LUGLIO A ROMA
Democrazia non significa che la maggioranza ha ragione. Significa che la maggioranza ha il diritto di governare. Democrazia non significa pertanto che la minoranza ha torto. Significa che, mentre rispetta il governo della maggioranza, essa si esprime a voce alta ogni volta che pensa che la maggioranza abbia torto (o addirittura faccia cose contrarie alla legge, alla morale e ai principi stessi della democrazia), e deve farlo sempre e con la massima energia perché questo è il mandato che ha ricevuto dai cittadini. Quando la maggioranza sostiene di aver sempre ragione e la minoranza non osa reagire, allora è in pericolo la democrazia. (Umberto Eco)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

PROFILI
RETORICHE DEL DISUMANO di Marco Revelli - Dunque,le cose stanno così.C'è un piccolo numero di persone, quelle che stanno in alto, più in alto di tutti, dichiarate per legge al di sopra di ogni giudizio. Investite, in quanto tali, per ciò che sono non per ciò che possono aver fatto, del privilegio dell'impunità. E ce ne sono altre, più numerose, ma razzialmente delimitate, separate dai buoni cittadini da un confine etnico - quelle che stanno in basso, più in basso di tutti, considerate invece, per legge, in quanto tali, per ciò che sono, non per ciò che possono aver fatto, colpevoli. Almeno potenzialmente. Pre-giudicate. Alle prime non si guarderà mai in tasca, anche se fossero colte, per un accesso di cleptomania, in furto flagrante; alle seconde si prendono fin da bambini le impronte digitali, le si fotografano, perquisiscono, spostano, schedano e controllano senza limiti, come appunto con i delinquenti abituali, o per natura. Questa è oggi, sotto il profilo giuridico e politico, l'Italia.... (da Eleonora -Battipaglia - 02/07/08 - Manifesto del 29/06/08). (vedi anche:UOMINI E TOPI)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

ANTIBERLUSCONIANI, E ALLORA?
UNA MODESTA PROPOSTA PER USCIRE DALLA PALUDE MEDIATICA IN CUI AFFONDA L’OPPOSIZIONE.
Alla fine due poesie di Aleksandr Blok e Joseph Brodskij. (da Nullo, SA -26/06/08)
Clicca qui per leggere l'articolo completo

IL CURATO DI CAMPAGNA
(già Angelara home) Antonello Caporale è sceso dalla Capitale per dedicare alcune colonne di Repubblica, prima pagina compresa, al rustico vescovo di Salerno ed alle sue ambasce economico - giudiziarie. Informazione esauriente e corretta per quello che si può dire su di un'inchiesta non ancora formalizzata. Un quadro ambientale ben "colorito". Tuttavia, ci permettiamo di dissentire su di un particolare, per quanto secondario. Monsignor Pierro, a ben guardarlo, nel volto e nel portamento, contrariamente a quel che ci porta a credere il giornalista di Repubblica,non ricorda esattamente la figura drammatica e ispirata del curato descritta da Georges Bernanos, ma piuttosto quella di un Marcinkus di campagna. Segue articolo di Antonello Caporale su Repubblica del 26 c.m. (G.S.e Gianni - 27-30/06/08)

Clicca qui per leggere l'articolo completo

488 articoli - in 17 pagine - 30 articoli per pagina

Attualmente sei nella pagina

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 -  12  - 13 - 14 - 15 - 16 - 17

Notizie ©
 

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Giampiero D'Amato. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.10 Secondi